Chi Siamo

Come si può “condizionare” la vita di un bambino? E’ semplice, basta regalargli, al momento giusto, la cosa giusta. Il momento giusto furono i miei 7 anni, e la cosa giusta furono due libri, il Grande Libro del Mare e il Grande Libro dello Spazio, che ancora fanno bella mostra di sé, anche se un po’ malconci, nella mia libreria.

Il risultato? Una tesi in biologia marina ed una passione smisurata per l’astronomia. Ed è per questo, insieme ad altri ricordi più “personali”, che non dimenticherò mai mia zia Marina e mio zio Giuseppe. Anche a loro va il mio pensiero all’inizio di questa avventura.

Il Grande libro del Mare ed Il Grande libro dello Spazio - Mitiche Stelle
Pero Angela e Margherita Hack

Un doveroso omaggio

Se il padre della divulgazione scientifica in Italia può essere considerato senza ombra di dubbio Piero Angela, la madre della divulgazione astronomica è senz’altro stata Margherita Hack.
Entrambi instancabili, hanno contribuito in maniera decisiva ad essere quello che sono, nutrendo fin da bambino, con libri e documentari, la mia curiosità in ogni campo del sapere scientifico, dalla biologia alla fisica, dalla zoologia all’astronomia.
Ed oggi provo a ripagare quell’attenzione alla cultura e alla divulgazione cercando, nel mio piccolo, di rendere partecipe chi vuole leggermi e ascoltarmi di quel poco che so e di quanto ancora mi diverto ad imparare.

Ad ottobre del 2000 ricevo il testimone di Coordinatore Editoriale di AstroEmagazine da Ippolito Forni, che la curava egregiamente: un impegno gravoso di coordinamento del lavoro degli astrofili che vi collaboravano inviando i loro contributi, portato avanti con passione per due anni. AstroEmagazine era una rivista on line interamente gratuita fatta da astrofili di tutta Italia, una rivista che, pur amatoriale, ha avuto un enorme successo in tempi in cui si “scaricava” da casa con i modem a 56k, occupando per ore la linea telefonica.
Eppure, migliaia di download ed attestati infiniti di stima ci hanno raggiunti ben dopo la dolorosa chiusura di quell’avventura. Siamo arrivati a pubblicare, con periodicità mensile regolare per diversi mesi, numeri di oltre 80 pagine impaginati in maniera professionale e con articoli di alto profilo scientifico e divulgativo.
Senza dimenticare alcuni numeri monografici, ad esempio un intero “speciale” sulla Cassini-Huygens ed uno sulla costruzione del Large Binocular Telescope, a cui collaborò l’Ansaldo e per il quale ebbi la fortuna e il grande onore di intervistare il compianto Prof. Franco Pacini dell’Osservatorio Astronomico di Arcetri, un uomo dalla disponibilità, gentilezza e simpatia pari solo alla sua estrema competenza.
Con molti artefici di quell’avventura (alcuni di loro diventati nel frattempo, beati loro, veri astronomi – vorrei ricordare ad esempio Albino Carbognani, astronomo prima all’OAVdA ed ora all’Osservatorio di Astrofisica e Scienza dello Spazio Bologna, e Salvo Pluchino, radioastronomo dell’Istituto Nazionale di Astrofisica – Istituto di Radioastronomia, Bologna) condivido ancora quella passione. Un’avventura veramente fantastica!
E prima o poi, da questo sito, renderò scaricabili tutti i numeri che sono riuscito a conservare 😉

Alcune copertine della rivista AstroEmagazine
Corrado Lamberti e la copertina del primo numero della rivista di divulgazione astronomica "Le Stelle"

Dopo AstroEmagazine (e grazie ad AstroEmagazine!), ho avuto per diversi anni e con decine di contributi, la fortuna di collaborare alla rivista di astronomia “Le Stelle”, nata nel 2002 e diretta da Margherita Hack e da un’altra straordinaria persona e appassionato divulgatore di astronomia, Corrado Lamberti, purtroppo recentemente scomparso, reduci dalla loro avventura con “l’Astronomia“.

Ed ecco un’altra pietra miliare, un fulgido faro nel campo delle riviste di settore e nella divulgazione dell’astronomia, la cui prima uscita data alla fine del 1979 e di cui conservo ancora con gelosia e testardaggine (visti i miei diversi traslochi!) quasi tutti i numeri.

Tra le pagine di questo blog, se avrete la voglia e la pazienza di leggerli, potrete trovare anche gli articoli scritti per “AstroEmagazine” e per “Le Stelle” e ripercorrere una parte importante del mio cammino fino a qui, fino a Mitiche Stelle

Info, eventi e recapiti

Info e prenotazioni sugli eventi si possono ottenere con i seguenti recapiti o compilando il nostro modulo contatti.
Per gli eventi FAI - Baia di Ieranto, vi preghiamo di utilizzare i recapiti specifici.

15 + 5 =

WhatsApp

+39 339 4389371

Baia di Ieranto